PIEMONTE: Mini itinerario regionale a KM (quasi) 0 per il dopo-quarantena

In questo articolo vi ho spiegato il perché di questo nuovo progetto “a tutta Italia”.

Abbiamo messo a punto dei MINI-ITINERARI REGIONALI A KM (QUASI) 0 per tornare ad esplorare la nostra meravigliosa Italia nel dopo-quarantena.

L’Italia ha bisogno di rimettersi in sesto, e il turismo sarà fondamentale per questo scopo.

E, non c’è nemmeno bisogno di dirlo, nel nostro Paese dove la bellezza si trova ad ogni angolo.

Quindi andiamo alla scoperta delle nostre regioni con dei mini itinerari in 5 tappe per scoprire e riscoprire la nostra bella Italia nel dopo-quarantena a bordo delle nostre case su ruote!

QUI trovate l’itinerario in Valle d’Aosta, QUI quello in Lombardia, QUI quello in Veneto, QUI quello in Liguria, QUI quello in Emilia Romagna, QUI quello nelle Marche.

Ora invece ci spostiamo in…

PIEMONTE, alla scoperta di Torino e delle sue bellezze naturali

Forse l’unico elemento che manca al Piemonte è il mare, perché per il resto offre una tale varietà che è davvero impossibile annoiarsi in questa regione: un capoluogo con un’atmosfera vivace ed elegante, bellissimi centri minori ma soprattutto un patrimonio naturalistico ricchissimo che va dalle valli alpine, ai laghi, alle colline.

LANGHE 1

  • Torino, la più parigina tra le città italiane, ha un fascino che forse è ancora troppo sottovalutato. Se non l’avete mai visitata, datele una possibilità e vedrete che ne rimarrete conquistati. Da non perdere assolutamente, specie se viaggiate in famiglia, una visita al Museo Egizio e al Museo del Cinema ospitato all’interno della Mole Antonelliana. Poi una passeggiata al Parco del Valentino e un aperitivo ai Murazzi, lungo il Po.

TORINO

Con il camper potete sostare all’area Caio Mario, comoda per raggiungere il centro con i mezzi grazie alla vicina fermata dell’autobus. In alternativa, un po’ più defilato rispetto alla città, il Camping Bella Torino è molto valido.

Con i bambini potete visitare anche il parco faunistico Zoom, dove potranno ammirare da vicino gli animali dei diversi ecosistemi.

 

  • La Reggia di Venaria Reale è un gioiello che fa parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Il complesso è costituito dalla reggia con le sue eleganti e maestose sale, che ospitano sempre mostre interessanti; dai magnifici giardini, con le diverse fioriture per ogni stagione, e dal Castello della Mandria circondato dall’omonimo parco. Con i bambini, non perdetevi un giretto in gondola nella Peschiera, e i giochi in legno del Fantacasino.

VENARIA

  • La zona delle Langhe è una meraviglia di colline ricoperte da vigneti, punteggiate di piccoli borghi e castelli, e di cantine in cui degustare barolo. A dispetto di quanto si possa pensare, non è una zona adatta solo alle coppie, e ve lo dimostro in questo articolo in cui vi indico tante attività adatte alle famiglie con i bambini nelle Langhe (ho scovato anche una cantina family-friendly in cui potrete godervi in santa pace la vostra degustazione!)

LANGHE 2

  • Il massiccio del Monte Rosa domina la Valsesia, dove potrete fare bellissime passeggiate nella natura o, se vi piace l’adrenalina, fare rafting sul fiume Sesia. Non perdetevi poi una passeggiata nel capoluogo della Valsesia, Alagna. Qui potrete scoprire le tradizioni walser, l’antica popolazione che da secoli abita questa valle. Nel nostro articolo trovate tutte le attività e i consigli per visitare la Valsesia.

Potete sostare con il camper al Camping Alagna oppure all’AS Lo Chalet di Riva Valdobbia, anche da qui iniziano dei bei sentieri per immergersi nella natura.

VALSESIA

  • La provincia del Verbano-Cusio-Ossola è uno scrigno di tesori che vanno dal Lago Maggiore con le Isole Borromee, alla montagna con la natura dell’Alpe Devero, ai borghi come quelli della Valle Vigezzo.

Consigliatissima una gita sulla Ferrovia Vigezzina-Centovalli, che va da Domodossola a Locarno attraversando boschi e vallate. O una giornata di relax alle terme family-friendly di Premia, o una gita in barca sul Lago Maggiore per ammirare le Isole Borromee!

VERBANO 1

In questo articolo vi raccontiamo tutto di questa splendida zona, che offre davvero tanto da fare e da vedere, con tutte le indicazioni per la sosta camper.

VERBANO 4

 

Se vi è piaciuto il nostro mini-itinerario piemontese, restate con noi e scoprite anche quelli nelle altre regioni!

Potete trovare gli altri mini-itinerari qui:

 

E se pensate che qualcun altro possa trovarlo interessante, condividetelo utilizzando i pulsanti qui sotto per renderlo visibile ad altri viaggiatori!

 

9 pensieri su “PIEMONTE: Mini itinerario regionale a KM (quasi) 0 per il dopo-quarantena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...