Alsazia in camper a Natale

Un itinerario per immergersi nella magia del Natale tra i villaggi da fiaba dell’Alsazia. Ecco tutti i consigli pratici e le aree sosta per un viaggio in camper indimenticabile

Avete presente le illustrazioni dei libri di fiabe classici? Non sono frutto della fantasia, ma esistono davvero: basta mettere in moto alla volta dell’Alsazia per essere catapultati in uno di quei libri!

L’Alsazia, regione francese al confine con la Germania, ce la ricordiamo tutti nell’eterna accoppiata con la Lorena: regioni di confine eternamente contese tra i due paesi. E infatti questo andirivieni tra le due patrie ha lasciato i suoi segni profondi: i paesi hanno nomi che suonano più tedeschi che francesi, e anche la gastronomia risente dell’influenza teutonica.

Avevamo già visitato questa regione alcuni anni fa in estate, e già allora ci aveva conquistati con i suoi villaggi raccolti, pittoreschi e tranquilli. Ma da qualche anno mi ero fissata di tornarci sotto le feste, e vi posso dire che un viaggio in Alsazia a Natale è davvero un’esperienza da provare una volta nella vita.

Oltre tutto questa regione (come un po’ tutta la Francia) è amica dei camperisti, ed è quindi una destinazione perfetta per un viaggio in camper, grazie alla presenza di aree camper in ogni villaggio. Leggete l’articolo fino in fondo, per ogni tappa dell’itinerario vi indichiamo anche dove sostare.

Perfino per una Grinch come me, è impossibile non farsi travolgere dalla magia di questi luoghi: i villaggi nel periodo delle feste si accendono di milioni di luci, le facciate delle case a graticcio diventano un tripudio di decorazioni natalizie elaborate e curatissime.

I mercatini animano le vie e le piazze, mentre il profumo di cannella e zenzero si spande nell’aria. Si passeggia ammirando questo dispiego di magia natalizia tenendo tra le mani un bicchiere bollente di vin chaud, il tradizionale vino caldo offerto sia in versione bianca che rossa, e addentando un bretzel o un manala, l’omino di pan brioche.

Pronti a partire? Nei prossimi paragrafi vi lascio tutte le informazioni pratiche per organizzare il vostro viaggio in camper in Alsazia: come arrivare, come come muoversi tra i vari villaggi, le tappe da non perdere e i consigli per la sosta camper.

Come raggiungere l’Alsazia in camper

Se vi state chiedendo come raggiungere l’Alsazia in camper, ecco come abbiamo fatto noi: si tratta di un tragitto comodissimo da Milano e provincia, si entra in autostrada e praticamente si arriva fin quasi a destinazione comodamente in autostrada. Abbiamo attraversato il confine con la Svizzera a Chiasso, da qui bisogna munirsi di vignetta autostradale (valida dal 1 dicembre dell’anno precedente al 31 gennaio dell’anno successivo): la vignetta costa 40 CHF e include nel prezzo anche il traforo del San Gottardo. Raggiunta Basel, si passa in Francia senza lasciare l’autostrada, e da qui in un’altra ora di strada si raggiunge Colmar. Calcolate un’ora circa in più per raggiungere Strasburgo che è un po’ più a nord.

Come muoversi in Alsazia a Natale

Nel periodo natalizio, l’Alsazia è una meta molto frequentata, anche e soprattutto da camperisti di tutta Europa. Può diventare difficile trovare parcheggio o una piazzola in campeggio, se non si è prenotato con largo anticipo, anche perché i villaggi sono piccolini e le aree camper ci sono, ma non coprono totalmente la richiesta, che nelle settimane delle feste è altissima.

Nulla vieta di spostarsi da un villaggio all’altro a bordo dei nostri camper e cercare parcheggio in loco, chiaramente, ma ci tengo a dirvi che esiste anche un’alternativa per chi non vuole rischiare di girare a lungo in attesa di un posteggio libero. Durante il periodo natalizio infatti vengono attivate delle navette che fanno la spola tra i diversi villaggi: Colmar, Kaysersberg, Riquewihr, Ribeauvillé, Turckheim. QUI trovate tutte le fermate e gli orari.

Visitare l’Alsazia a Natale: le norme Covid

Qualunque informazione relativa ai protocolli sanitari legati alla pandemia rischia di diventare superata in pochi giorni, quindi vi invito a consultare la sezione dedicata alla Francia su Viaggiare Sicuri prima di mettervi in viaggio.

Quello che vi posso raccontare della nostra esperienza è che abbiamo trovato sempre molta attenzione alle norme sanitarie, con l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nei centri dei villaggi, e il controllo del green pass (che viene chiamato pass sanitaire) anche per accedere ai mercatini di Natale all’aperto.

Ora che abbiamo visto tutte le informazioni pratiche per organizzare il vostro viaggio in Alsazia in camper a Natale, vediamo quali sono le tappe assolutamente da includere nell’itinerario!

Ecco quali sono le tappe da non perdere per un magico viaggio di Natale in Alsazia in camper:

Colmar

La più alsaziana tra le città alsaziane è sicuramente Colmar: impossibile resisterle con le sue case a graticcio, le vie lastricate, i ponti e i canali e l’imponente cattedrale. Preparatevi ad un colpo di fulmine!

Visitare Colmar a Natale significa immergersi nella dimensione più pittoresca di questo periodo magico: le facciate degli edifici si animano con giochi di luci, i mercatini di Natale spandono il profumo dei prodotti locali nell’aria, le piccole barche solcano i canali…tutto contribuisce a rendere Colmar una specie di fantastico mondo natalizio: soprattutto se la si visita quando tramonta il sole e le luminarie si accendono, sembra di essere finiti in un universo parallelo!

Per tutti questi motivi, Colmar è sicuramente una tappa imperdibile se state organizzando un viaggio in Alsazia in camper.

Dove sostare a Colmar in camper

Area camper al Port de Plaisance in Rue du Canal 6, oppure Camping de l’Ill a Horbourg Wihr, 1, allée du Camping. Attenzione, nel periodo delle feste Colmar e un po’ tutta l’Alsazia sono mete davvero molto frequentate, ed è abbastanza probabile trovare tutto pieno: per cui meglio organizzarsi in anticipo e prenotare, oppure armarsi di pazienza e prepararsi a tentare la fortuna.

Eguisheim

Un altro villaggio da non perdere durante il vostro viaggio in camper in Alsazia è Eguisheim, nominato uno trai “più bei villaggi di Francia“, immerso nei vigneti e circondato da mura medievali. Lungo le stradine concentriche si susseguono le tipiche case a graticcio, impreziosite a Natale da decorazioni e in estate dai balconi fioriti.

Nel periodo natalizio, percorrete la Grande Rue che attraversa il paese, fermatevi nella piazza Saint Léon con la sua bella fontana del 1500, per ammirare il calendario dell’avvento e il campanile della chiesa e poi armatevi di un bicchiere di vin chaud e passeggiate tra le casette di legno dei mercatini di Natale, dove troverete prodotti locali e artigianali godendovi l’atmosfera suggestiva e lo scintillio delle luci.

Dove sostare a Eguisheim in camper

Ampia area riservata ai camper presso il Parking Mairie, all’ingresso del paese. Attenzione perché in inverno l’acqua potrebbe essere chiusa a causa delle basse temperature. Tenete anche conto del fatto che, nel periodo delle feste, potreste dover attendere che si liberi un posto perché tutta la zona è molto frequentata da camperisti.

Kaysersberg

Anche Kaysersberg sembra uscito da un libro di fiabe come un po’ tutti i villaggi alsaziani: case a graticcio, alcune con facciate dai colori accesi, altre affacciate sul fiume, e le rovine del castello a dominare il panorama. L’atmosfera che si respira è quella medievale, e sotto Natale si ha l’impressione di trovarsi all’interno di un quadro.

Lo scintillio delle lucine, le casette di legno dei mercatini di Natale, le decorazioni sulle facciate delle case a graticcio e il profumo di cannella e vin chaud che si spande per le vie del villaggio: ecco gli ingredienti per una giornata perfetta immersi nella magia natalizia in uno dei villaggi più belli di Francia!

Dove sostare a Kaysersberg in camper

A Kaysersberg c’è una comoda e capiente area camper a due passi dal centro a Place de l’Erlenbad. Però durante il periodo dei mercatini quest’area viene utilizzata anche per gli autobus, per cui potreste dover proseguire fino allo stadio del paese, che viene per l’occasione adibito ad area camper: molto basica e decisamente fangosa, ma comunque comoda per raggiungere il paese con qualche minuto di passeggiata oppure approfittando della navetta gratuita.

Riquewihr

Quando entrerete nel villaggio di Riquewihr, potrebbe sembrarvi stranamente familiare. Volete sapere perché? Questo villaggio ha ispirato i disegnatori Disney che lavoravano al film d’animazione “La Bella e la Bestia“: avete presente la scena iniziale in cui Belle passeggia per il villaggio?

Non meraviglia che perfino alla Disney siano rimasti incantati da questo borgo incantevole: l’atmosfera qui si spreca, con diverse abitazioni storiche, una imponente e pittoresca torre e un’aria davvero fiabesca. Resa ancor più affascinante, durante il Natale, dalle decorazioni natalizie e dai mercatini tradizionali.

Dove sostare a Riquewihr in camper

C’è una piccola ma comoda area sosta (con carico/scarico) a pochi passi dal centro del villaggio in Avenue Jacques Preiss. Se preferite il campeggio, c’è il Camping Riquewihr proprio sulla Route du Vin che resta aperto fino ai primi giorni di Gennaio.

Ribeauvillé

Rispetto agli altri villaggi che abbiamo visitato durante il nostro viaggio di Natale in camper in Alsazia, Ribeauvillé lo abbiamo trovato decisamente più tranquillo, perché non tutti i giorni vi si tengono i mercatini di Natale.

Però, se potete, vi consiglio di pianificare la vostra visita in modo da riuscire a partecipare a quello che è forse il più originale tra i mercatini della regione: il mercato di Natale medievale, che vi farà fare un viaggio indietro nel tempo tra costumi tradizionali, professioni antiche e un’atmosfera d’altri tempi davvero unica!

Ma in qualunque giorno visiterete Ribeauvillé, state pur certi che vi conquisterà con la sua atmosfera e il suo fascino antico.

Dove sostare a Ribeauvillé in camper

Area camper in Route de Colmar 14, con camper service ed elettricità.

Ma un viaggio in Alsazia durante le feste non può dirsi completo senza un’ultima tappa di grande effetto:

Strasburgo

Eh sì, non si può assolutamente organizzare un itinerario in Alsazia nel periodo natalizio senza includere la sua capitale, Strasburgo.

Capitale dell’Alsazia, ma anche capitale d’Europa: qui infatti hanno sede tutte le più importanti istituzioni dell’Unione Europea. Ma non solo: Strasburgo è anche la capitale del Natale! Così si auto-definisce sui manifesti che pubblicizzano le iniziative delle feste: capital de Noel, e non si può certo darle torto.

Nel periodo natalizio il centro storico di Strasburgo si accende di luminarie pazzesche, le piazze si riempiono di mercatini con prodotti gastronomici o artigianali, l’atmosfera si fa davvero magica e suggestiva.

Dove sostare a Strasburgo in camper

C’è il Camping de Strasbourg, ma attenzione, durante le feste difficilmente si trova posto senza prenotazione. Però c’è un’ottima alternativa, tra l’altro super conveniente: il Parking Relais-tram Elsau. Qui per 6€ al giorno si può parcheggiare e, inclusi nel prezzo, avrete i biglietti andata e ritorno per tutti gli occupanti del camper per raggiungere il centro in tram. Si ferma appena fuori dal parcheggio, e in circa 10 minuti vi porta in centro. Comodissimo e super conveniente!

Ed eccoci alla fine dei nostri suggerimenti per visitare questa affascinante regione francese nel periodo più magico dell’anno. Spero di avervi fatto venire almeno un po’ di voglia di organizzare un bel viaggio di Natale in camper in Alsazia!

Se invece per le vacanze di Natale avete deciso di restare in Italia, in questo articolo trovate una raccolta di eventi di Natale per bambini e famiglie con i consigli per la sosta, che vi permetterà di organizzare gite fuori porta o itinerari in diverse regioni, per vivere al massimo l’atmosfera natalizia con i vostri bambini.

3 pensieri su “Alsazia in camper a Natale

Rispondi a saracasarotto Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...